Un ecografo per la ricerca

Nella diagnosi delle malattie reumatiche vengono utilizzati diversi metodi. Negli ultimi anni particolarmente efficace si è rivelata la metodica ecografica che permette di valutare con estrema precisione l’entità dell’infiammazione articolare e la presenza di eventuali complicanze come le erosioni dell’osso. Si tratta inoltre di una metodica non invasiva che può essere utilizzata anche in bambini piccoli, senza necessità di sedazione. Attualmente l’equipe dell’UOSD di Reumatologia Pediatrica può disporre di un ecografo solo per brevi periodi di tempo in prestito da altri reparti del Dipartimento di Pediatria e quindi la diagnosi ecografica non può essere eseguita di routine.
Avere un ecografo completamente a disposizione significherebbe migliorare e velocizzare la diagnosi e il monitoraggio delle infiammazioni articolari.

Responsabile del Progetto: Dott.ssa Giorgia Martini
Fondi richiesti: costo d’acquisto €40.000 manutenzione annuale per gli anni successivi €1.000 l’anno.

Potrebbe interessarti anche:

Laser Flare Meter

Nel corso del 2015 sono stati attribuiti due Premi Internazionali di Ricerca ad altrettanti lavori scientifici tratti dal Registro Orchidea, strumento per la raccolta dati di pazienti Italiani con Uveite associata ad Artrite Idiopatica Giovanile…

Leggi

Un ecografo per la ricerca

Negli ultimi anni particolarmente efficace si è rivelata la metodica ecografica che permette di valutare con estrema precisione l’entità dell’infiammazione articolare e la presenza di eventuali complicanze come le erosioni dell’osso.

Leggi