Assemblea soci: ecco come è andata

01 giu 2017

Quella di domenica 21 maggio è stata una giornata densa di contenuti, emozioni e gioia, una di quelle ch enon is dimenticano facilmente.

Quest'anno, sollecitati dalle segnalazioni dei nostri soci e dalla voglia di migliorarci, abbiamo cambiato formula e possiamo dire che abbiamo fatto centro!

Ci siamo ritrovati non più presso la Clinica Pediatrica di Padova ma a Santa Maria di Sala (VE) presso la ludoteca Puzzle2.0, uno spazio nuovo e luminoso per discutere assieme dei nostri piccoli pazienti. Questo ha permesso di far divertire i bambini e contemporaneamente svolgere l’assemblea tutti assieme e, nella seconda parte, divisi in 3 gruppi tematici.

La prima parte dell’assemblea ha visto la presentazione delle attività associative di quest’anno, Teresa Griggio ha voluto ringraziare tutti i volontari che hanno regalato tempo ed energie per organizzare  i numerosi eventi di raccolta fondi organizzati. Chiedendo a tutti di attivarsi, ognuno a suo modo, per sensibilizzare e far conoscere le malattie reumatiche del bambino e dell’adolescente.

Il Dott. Zulian ha poi presentato gli “aggiornamenti dalla ricerca” elencando gli studi condotti dall’equipe del Centro Regionale di Reumatologia Pediatrica coinvolgendo anche la Dott.ssa Meneghel nella presentazione.

La Dott.ssa Zannin ha introdotto  Jacopo Agnolucci, neolaureato in medicina, che ha presentato la sua tesi relativa allo studio sull’efficacia nel medio-lungo termine del trattamento con Methotrexate in pazienti con uveite AIG correlata, è stata anche l’occasione per fare il punto rispetto alla raccolta fondi per il laser flare meter.

Il Presidente Moreno Stecca ha illustrato i bilanci consuntivo e preventivo, entrambi approvati a maggioranza dall’Assemblea soci, indicando l’importante contributo derivante dal 5x1000 e invitando tutti i presenti a farsi promotori dell’Associazione.

Successivamente l’assemblea si è divisa in 3 gruppi, ogni partecipante ha potuto scegliere quale partecipare.

Il Dott. Zulian, coadiuvato dalla Dott.ssa Ortu, ha presentato le principali implicazioni dei vaccini sui pazienti reumatologici sottolineando l’importanza della copertura vaccinale ed evidenziando i casi in cui bisogna attendere prima di effettuare le vaccinazioni. Potete leggere qui maggiori informazioni.

La Dott.ssa Martini ha coordinato il gruppo sull’alimentazione, ragionando assieme ai genitori su quanto e come l’alimentazione possa incidere sulla cura. Sono stati analizzati gli alimenti che hanno effetti antinfiammatori  in quanto ricchi di  Omega3, vitamina E, vitamina C e sono stati approfonditi i disturbi nutrizionali che possono derivare dall’associazione di malattia e terapia quali la scarsa crescita, l’osteoporosi e l’anemia. Potete leggere qui maggiori informazioni e per approfondimento alleghiamo anche la presentazione del 2015.

Qualità di vita e implicazioni psicologiche delle malattie reumatiche sono state presentate dalla Dott.ssa Sequi, coordinatrice del progetto “Reumahelp” sostegno psicologico a genitori e pazienti con malattie reumatiche. L’incontro è stato improntato sulla condivisione e scambio di esperienze della malattia.  È stata l’occasione per conoscere il servizio che viene svolto presso la Clinica Pediatrica e soprattutto per confermare l’importanza della comunicazione e dell’ascolto nella relazione genitori/figli.

In uno spazio a parte si è riunito anche  il gruppo IL VOLO Young che, dopo essersi presentato a tutta l’assemblea, ha avuto l’occasione di coinvolgere nuovi ragazzi che si sono messi subito in gioco. Dopo aver rotto il ghiaccio tra una parola e una risata sono emerse nuove idee,  già si pensa a una nuova iniziativa social per il prossimo autunno. Stay Tuned!

Ringraziamo tutti i presenti perché la buona riuscita dell’assemblea è dipesa dall’entusiasmo e dalla voglia di condivisione.

Un ringraziamento particolare alla Dott. ssa Zannin, per aver trovato la location e aver lavorato duramente per l’allestimento e l’organizzazione dell’Assemblea.

Grazie al gruppo di volontarie “Rossella Cavallin” perché come sempre ci hanno fatto andare a casa con la pancia piena e il sorriso sulle labbra.

Arrivederci all’anno prossimo!

© 2014 Associazione Il Volo, tutti i diritti riservati. codicezerouno